DOPO LE MINACCE DI MORTE AI DANNI DEL GIORNALISTA MIMMO RUBIO AD ARZANO URGE LA PROTEZIONE DA PARTE DELLO STATO.INTERVENTO DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

DOPO LE MINACCE DI MORTE AI DANNI DEL GIORNALISTA MIMMO RUBIO AD ARZANO URGE LA PROTEZIONE DA PARTE DELLO STATO.INTERVENTO DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

Roma 19.10.2020

Signor Prefetto

NAPOLI

Signor Procuratore Capo della Repubblica

NAPOLI

Gentili Signor Prefetto e Signor Procuratore Capo,

dopo le minacce di morte pronunciate l’altra giorno ad Arzano da pericolosi pregiudicati nei riguardi dei giornalisti Mimmo Rubio e Marilena Natale,vi comunichiamo che in data odierna alcuni motociclisti si sono presentati con chiaro intento intimidatorio sotto l’abitazione del primo..

Riteniamo che non ci sia bisogno di illustrare alle SS.LL. la pericolosità dello stato di sicurezza esistente in quel territorio gravato da una presenza inquietante della camorra.

Ciò ci induce a nutrire un forte sospetto che quei delinquenti vogliano far seguito alle minacce con atti di violenza ai danni di Mimmo Rubio e dei suoi familiari..

E’ evidente,pertanto,l’urgente necessità di predisporre in loro favore un adeguato servizio di protezione a garanzia della loro sicurezza.

Con i più distinti saluti

IL SEGRETARIO NAZIONALE

Dr.Elvio Di Cesare

Archivi