Don Patriciello: “Cosimo Di Lauro morto come un miserabile, il suo fantasma tolga la pace e il sonno ai camorristi”

Don Patriciello: “Cosimo Di Lauro morto come un miserabile, il suo fantasma tolga la pace e il sonno ai camorristi”

Di redazione

17 Giugno 2022

“È morto. Solo. Dopo 17 anni di carcere duro. Era ancora giovane. È morto. Senza un conforto. Senza una carezza. Senza una preghiera. È morto come un miserabile”. Eppure fu ricchissimo. Si chiamava Cosimo Di Lauro”. Queste le dure parole di Don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, sulla scomparsa del boss di Secondigliano.

“Fu un camorrista spietato, vigliacco, sanguinario. Un vero terrorista. Nessuno mai lo amò. Nemmeno i genitori. Nemmeno i suoi fratelli. Suo padre firmò la sua condanna a morte. Giovani camorristi, fermatevi. Riflettete. Tornate indietro. Pentitevi. Godetevi la vita. Il fantasma di Cosimo Di Lauro vi tolga la pace e il sonno. Fratello Cosimo, so che tanti ti augurano l’inferno. Io, povero prete, ti affido alle mani del buon Dio. Che abbia pietà di te e della tua vita scellerata. E abbia pietà di noi, costretti a convivere con chi, come te, ha insanguinato e insanguina la nostra terra generosa e bella”, scrive don Padre Maurizio Patriciello.

Cosimo Di Lauro, arrivano i risultati dell’autopsia: il fratello sconvolto da quello che ha visto

Ha confermato l’assenza di segni di violenza autoinflitta l’autopsia sul corpo di Cosimo Di Lauro, l’ex reggente dell’omonimo clan di camorra di Secondigliano morto la notte tra domenica e lunedì scorsi, all’età di 48 anni, nel carcere milanese di Opera, dov’era detenuto in regime di 41bis. Alle operazioni di riconoscimento ha preso parte il fratello Antonio che, secondo quanto si è appreso, è rimasto particolarmente colpito dalle condizioni in cui ha trovato il corpo. Lo stesso Antonio, assistito dall’avvocato Vittorio Giaquinto, ha chiesto che all’autopsia prendesse parte anche un consulente di parte. C’è ora attesa, da parte dei familiari, per gli esiti degli esami istologici e tossicologici. La Questura di Napoli ha disposto che i funerali di Cosimo Di Lauro si tengano solo in forma strettamente privata.

Fonte:https://internapoli.it/don-patriciello-cosimo-di-lauro-morto-come-un-miserabile-il-suo-fantasma-tolga-la-pace-e-il-sonno-ai-camorristi/

Archivi