DOMANI VENERDI’ 22 DICEMBRE

  E DOMANI VENERDI’ 22 DICEMBRE SAREMO ALLA PREMIAZIONE DEL PREFETTO DI NAPOLI,DOTTORESSA CARMELA PAGANO,PERCHE’ VERAMENTE LO MERITA.
IN SOLI 6 MESI LA PREFETTURA DI NAPOLI HA EMESSO BEN 36 INTERDITTIVE ANTIMAFIA.
QUESTO SIGNIFICA FARE PREVENZIONE ANTIMAFIA !!!!!!!
DOTTORESSA PAGANO I NOSTRI COMPLIMENTI !!!!!
ASS.A.CAPONNETTO
————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
INCONTRO CON IL PREFETTO DI LATINA

FINORA IN PROVINCIA DI LATINA – E,PIU’ IN GENERALE IN TUTTO IL BASSO LAZIO DOMINATO QUASI INTERAMENTE DALLE MAFIE DI OGNI COLORE E PROVENIENZA- LO STATO,CON IL BLOCCO DELL’ISPETTORE DELLA MOBILE DI LATINA ,LA NEGAZIONE DELLE EVIDENZE,IL RITROVAMENTO DI BOBINE SU INDAGINI RISERVATE ADDOSSO AD UNA PERSONA PRIVATA,L’INADEGUATEZZA DEI SUOI IMPIANTI INVESTIGATIVI E GIUDIZIARI, E’ APPARSO PIU’ NELLA SUA RAFFIGURAZIONE DI STATO -.MAFIA CHE NON IN QUELLA DI STATO-STATO.

CI E ‘ S.EMBRATO DI COGLIERE I PRIMI ELEMENTI DI UNA VOLONTA’ DI INVERSIONE DI ROTTA NELL’INTERVENTO FATTO DAL QUESTORE DE MATTEIS NEL CONVEGNO FATTO A SPERLONGA L’ANNO SCORSO DALL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO.

GLIENE DIAMO ATTO PER ONESTA’ INTELLETTUALE.

ORA,PERO’,CON l’ARRIVO DEL NUOVO PREFETTO DOTTORESSA TRIO,VOGLIAMO PROVE CONCRETE,FATTI, A SUPPORTO DI QUESTA NOSTRA SENSAZIONE DI VOLONTA’ DI CAMBIAMENTO RISPETTO AD UN PASSATO PIENO DI OMBRE E DI INTERROGATIVI RIMASTI SENZA RISPOSTA.

NELL’INCONTRO CHE AVREMO CON LEI,PREANNUNCIATOCI PER DOPO LE FESTE,LE CHIEDEREMO ALCUNE COSE FONDAMENTALI PER RIPRISTINARE UN CLIMA DI FIDUCIA E DI COLLABORAZIONE FRA NOI E LE ISTITUZIONI PONTINE:

1)LA RITRUTTURAZIONE E LA QUALIFICAZIONE DI TUTTO L’IMPIANTO INVESTIGATIVO CON L’ISTITUZIONE DI UN SUPERCOMMISSARIATO DELLA POLIZIA DI STATO A FORMIA CON LA DOTAZIONE DI UNA SEZIONE DELLA SQUADRA MOBILE COMPOSTA ALMENO DA UNA QUINDICINA DI PERSONE ED UN PRIMO DIRIGENTE;

2) IL POTENZIAMENTO DEL NUCLEO INVESTIGATIVO CRIMINALITA’ ORGANIZZATA PRESSO IL COMANDO GRUPPO GUARDIA DI FINANZA DI FORMIA CHE DEVE PASSARE DAI 3 SOTTUFFICIALI ATTUALI AD ALMENO 10;

3) L’ISTITUZIONE DI UNA SEZIONE DELLA DIA COMPOSTA DA UNA VENTINA DI PERSONE A FONDI O SPERLONGA E CON COMPETENZA SULLE PROVINCE DI LATINA E FROSIINONE;

4) IL COORDINAMENTO FRA TUTTE LE FORZE DI POLIZIA AL FINE DI PORRE TERMINE A QUELLA PARCELLIZZAZIONE DELLE INCHIESTE CHE LAMENTIAMO ANCHE NELL’AMBITO GIUDIZIARIO ( VEDI IL ” CASO SPERLONGA ” DOVE,PUR ESSENDO LIMITATO IL NUMERO PIU’ O MENO DEGLI STESSI INDAGATI,LA PROCURA DI LATINA HA APERTO 5-6 FASCICOLI ).

5) L’ISTITUZIONE DI UN COMMISSARIATO DELLA POLIZIA DI STATO AD APRILIA,IL CUI TERRITORIO E’ STORICAMENTE OPPRESSO DA UNA PRESENZA MAFIOSA ASFISSIANTE.

NOI ANDREMO CON UNA NOSTRA DELEGAZIONE ALL’INCONTRO CON IL NUOVO PREFETTO ANIMATI DALLE MASSIME BUONE INTENZIONI DERIVANTECI DAL NOSTRO PROFONDO SENSO DELLO STATO E CI ASPETTIAMO DA LEI QUELLA DIMOSTRAZIONE REALE DI CAMBIAMENTO PROPRIA DI UN VERO SERVITORE DELLO STATO COSI’ COME CI E’ STATA RAFFIGURATA.

BUONE FESTE A TUTTI.

ASSOCIAZIONE A.CAPONNETTO

Archivi