Dilaga la piaga dell’abusivismo edilizio ad Itri, con tante, tante presenze “campane”. Un territorio, fra Itri e Sperlonga, devastato. In passato ci sono stati episodi molto inquietanti, come, ad esempio, un incendio di un ufficio comunale, il rilascio di ben 1000 concessioni edilizie in un breve scorcio di tempo, il sequestro di un assessore e così via. Occorre un’inchiesta rigorosa ed a 360 gradi per costruire il “quadro” generale, un’inchiesta che non venga coordinata, come si verificò anni fa per Minturno, da più PM, ma da UNO SOLO

Leggi l’articolo di Latina Oggi

Archivi