Denunciata per un articolo sul potere dei casalesi, assolta Marilena Natale. “Non molliamo la battaglia contro le querele bavaglio”

Denunciata per un articolo sul potere dei casalesi, assolta Marilena Natale. “Non molliamo la battaglia contro le querele bavaglio”

10 Marzo 2021

Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto Marilena Natale dall’ennesima querela bavaglio. La giornalista di Aversa, in provincia di Caserta, era stata denunciata per un articolo firmato nel 2013 e relativo alla ricostruzione delle dichiarazioni del pentito Carmine Schiavone circa i contatti con la politica di Formia (in provincia di Latina) e in generale dell’area a sud del Lazio confinante con il feudo del clan dei casalesi. I giudici hanno riconosciuto la sussistenza dell’interesse pubblico dell’articolo della Natale e hanno deciso per l’assoluzione perché il fatto non sussiste. La denuncia per diffamazione fu presentata dal sindaco dell’epoca della città di Formia, Michele Forte, poi deceduto. Marilena Natale da anni subisce minacce e aggressioni per il suo racconto di una terra difficile e molto compromessa qual è la provincia di Caserta e contribuisce a rendere più chiaro qual è il rapporto di forza tra criminalità organizzata e società in quel territorio e negli altri limitrofi. Soddisfazione della cronista che sottolinea, però, la “necessità di arrivare al più presto ad un seria riforma legislativa contro le querele temerarie che puntano solo a bloccare le notizie scomode”. Una battaglia condivisa proprio in queste ore da Federazione Nazionale della Stampa e Articolo 21 che si preparano ad una manifestazione volta a sollecitare l’approvazione della legge che giace in Parlamento.

Fonte:https://www.articolo21.org/

 

Archivi