Da Terracina Social Forum: Il contrasto alle mafie. Convegno Sabato 27 ottobre a Cassino. Molti fanno finta di non aver compreso il significato profondo del titolo del Convegno, un titolo che rappresenta un vero e proprio pugno a coloro che intendono la lotta alle mafie come un puro e semplice esercizio accademico. Un racconto: Una narrazione storica. Tutte cose, queste, magari anche importanti sul piano culturale, ma che non servono alla bisogna. Oggi fare antimafia significa fare indagine, scoprire i fatti, denunciare, nomi e cognomi, i mafiosi ed i loro sodali annidati nei partiti, nelle istituzioni, fra i professionisti, aiutando forze dell’ordine e magistratura a combattere il mostro. Questo serve e questo invocava Paolo Borsellino. Lo diciamo soprattutto a coloro che amano riempirsi la bocca con questo nome dimenticando, però, di citare quello che diceva il magistrato siciliano ucciso dalla mafia e cioè che è un errore imperdonabile illudersi di poter sconfiggere la mafia accollando tutto il peso dell’azione di contrasto ad essa sulle sole spalle della magistratura e delle forze dell’ordine.

Articolo tratto da www.lavocedellevoci.it – leggi l’articolo

Archivi