Da Telefree. Lo straordinario Campo sportivo di Ventotene.

Lo straordinario campo sportivo di Ventotene
Come il sindaco continua a sventrare l’isola a spese dei cittadini

Ventotene: Ogni isola ha il suo tesoro. A Ventotene questo è il campetto da
calcio.
Utilizzato fino a poco tempo fa come polveroso parcheggio, oggi lo spiazzo è
diventato una vera miniera d’oro. Il sindaco dell’isola Giuseppino Assenso,
figlio del vecchio primo cittadino che lo inaugurò nel dopoguerra, in appena
tre anni è stato capace di spenderci sopra oltre dieci milioni di euro
pubblici. Come?
Prima ci ha fatto costruire una sala congressi mai inaugurata, poi una
gigantesca tensostruttura per ricoprirlo e infine un impianto geotermico. Nello
stesso pezzettino di terra è previsto lo sbocco di un devastante tunnel per le
auto e il grande dissalatore per l’acqua dolce, che in barba al recente
referendum verrà gestito privatamente da Acqualatina.
Nel frattempo l’isola, grande appena 1, 5 kmq, cade a pezzi.
Due giorni fa è infatti crollata Parata Grande, ad appena 30 metri di distanza
dal punto dove dovrebbe sorgere la nuova strada prevista dopo i crolli di Cala
Rossano, costati la vita nel 2010 a due bambine in gita.

C. M.

Archivi