.Da Repubblica.:“l’antimafia docile ed oscurantista” di Attilio Bolzoni. Leviamo tutti i finanziamenti ed i privilegi ad associazioni,Fondazioni e quant’altro cosiddette “antimafia “ ed “antiracket” ed affidiamo la gestione e l’uso dei beni confiscati ai mafiosi a famiglie disagiate,cooperative di disoccupati,immigrati e gente che ha bisogno.Finiamola con questo schifo di cui sentiamo spesso parlare di affaristi che non hanno nulla a che fare con la lotta alle mafie.

Ti potrebbe anche interessare...