Da La Repubblica. Si dimettono i vertici dell’Associazione Nazionale Magistrati dopo la sentenza della Corte Costituzionale sulla vicenda delle trattative Stato-mafia. Un gravissimo attacco alle prerogative dei giudici.

Articolo tratto da www.repubblica.it – leggi l’articolo

Archivi