Da CasertaCe .CAMORRA AL COMUNE DI AVERSA. Gli imprenditori di Antonio Iovine hanno fatto affari anche con Agrorinasce

CAMORRA AL COMUNE DI AVERSA. Gli imprenditori di Antonio Iovine hanno fatto affari anche con Agrorinasce
Eseguiti questa mattina gli arresti dei due imprenditori Andrea Grieco e Ferdinando Di Lauro

Gli affari di Ferdinando Di Lauro, l’imprenditore arrestato questa mattina insieme ad Andrea Grieco (CLICCA QUI PER APPROFONDIRE) hanno interessato anche il Consorzio Agrorinasce. Si tratta dell’affidamento di un terreno confiscato alla camorra.

Così ne parla il pentito Antonio Iovine in un interrogatorio datato 8 ottobre 2015: “La gestione della società Agrorinasce fu affidata a Lorenzo Diana nel corso dell’amministrazione di Angelo Reccia. Tengo a chiarire che le amministrazioni di sinistra nel comune di San Cipriano sono state sempre gestite da Lorenzo Diana. Questo mi consta personalmente per aver suggerito a Giuseppe Natale, ex Dc amico di mio cugino Paolo Caterino, di farsi candidare nella lista di sinistra proprio da Lorenzo Diana. Così infatti accadde con l’inserimento del figlio Carlo nella lista. A San Cipriano decideva tutto Lorenzo Diana e così anche la società Agrorinasce che è società di sinistra, creata da Lorenzo Diana. Nicola Di Bello, cognato di mio cugino Renato Caterino, era interessato ai lavori di riqualificazione pari ad un miliardo e mezzo circa, gestiti dalla società Agrorinasce che poi si è effettivamente aggiudicato. So che furono acquistati dei lotti relativi alla riqualificazione di un ex deposito militare di San Cipriano da Di Lauro, da fratello di Ernesto De Luca, impiegato comunale, e dall’Anav società a me riconducibile“.

PUBBLICATO IL: 27 maggio 2016 ALLE ORE 17:44 

fonte:www.casertace.net

Archivi