Cristiano Tatarelli nominato dal Capo della Polizia Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Scampia. Due latinensi al fronte, due poliziotti di eccezionale valore: Cristiano Tatarelli a Scampia, Alessandro Tocco a Casal di Principe. Ad entrambi la nostra vicinanza ed i più cordiali saluti ed auguri.

Cristiano Tatarelli a Scampia, Alessandro Tocco a Casal di Principe: due investigatori di eccezione, entrambi della provincia di Latina ed entrambi nominati il primo a dirigere il Commissariato di Scampia ed il secondo quello di Casal di Principe.
Verrebbe quasi da dire: perché non utilizzarli in provincia di Latina dove la situazione è critica e dove le mafie -le mafie, quelle militari, economica e politica e tutte insieme “cosa nostra”, camorra, ‘ndrangheta, quella indigena e quelle straniere- si stanno impadronendo di tutto e dove, peraltro, proprio dopo l’andata via da Latina di Tatarelli, l’apparato investigativo è abbastanza deboluccio?
Stiamo parlando di due funzionari di polizia di altissimo livello, forse unici ed impareggiabili, impegnati su fronti di fuoco come quelli di Scampia e Casal di Principe, ma dove l’impegno è più su quello militare che sugli altri piani.
In provincia di Latina, dove non c’è solo la camorra, sarebbe diverso perché più che le mafie militari bisogna combattere quelle economiche e politiche.
Due realtà diverse dove le capacità d’intelligence vengono messe a dura prova e dove, quindi, se non vali si vede subito.
Non è il caso ovviamente di questi due funzionarti perché entrambi, in particolare Cristiano Tatarelli che ha mostrato sul campo, quando ha diretto le Squadre Mobili di Frosinone e di Latina, le sue qualità eccezionali, vanno considerati fra i migliori investigatori italiani.
Complimenti a Cristiano Tatarelli e ad maiora!

Archivi