Così si favorisce la mafia, segnali inquietanti

SEGNALI INQUIETANTI! COSI´ SI FAVORISCE LA MAFIA!

DOPO L´AFFERMAZIONE SECONDO CUI “MANGANO E´ UN EROE “, “LO STATO HA TAGLIATO I FONDI, DA LUGLIO SARANNO BLOCCATE LE INTERCETTAZIONI”

 

INTERVISTA DI ANTONIO INGROIA A “LA REPUBBLICA ” DEL 28 GIUGNO 2009

 

 

 

 

 

 

 

“Lo Stato ha tagliato i fondi, da luglio saranno bloccate le intercettazioni”, ha dichiarato il PM antimafia Antonio Ingroia in un´intervista a “La Repubblica”. 

 

E prosegue: “Saremo costretti a fermare le intercettazioni. Ma non quelle per le veline. Quelle contro la mafia, quelle che hanno portato in galera Riina e Lo Piccolo. Ma perché nessuno parla di questo?

 

… Oggi che si torna indietro nella lotta alla mafia. Il 41 bis per esempio è solo un fantasma di quel che era. 

 

La mafia, denuncia Ingroia, è tornata nei salotti, ad allearsi con la massoneria, ma di questo non si deve parlare”

 

Il blocco dei processi per un anno? Un favore a Cosa nostra, perché ” si fermano i giudizi per bancarotta, usura, estorsione, prostituzione, tutti reati-satellite della mafia ”

 

Il silenzio stampa su intercettazioni e procedimenti giudiziari?

 

“Il diritto all´informazione non è dei giornalisti ma dei cittadini. Chissà quanti porti delle nebbie e quanti insabbiamenti facili ora ci dovremo aspettare”. 

 

Conclusione, sconsolata, conclude “La Repubblica” e Ingroia “Così si apre un baratro fra istituzioni e cittadini e la sete di giustizia e verità resta inappagata”. 

 

Brutti, inquietanti segnali, che, se aggiunti ai tanti altri che provengono dal nostro territorio (Il Presidente di Forza Italia dell´Amministrazione Provinciale di Latina, smentendo sostanzialmente quanto dichiarato da decenni non solo da noi, ma, soprattutto, dalla DNA, dalle DDA di Roma e Napoli sulla presenza delle mafie nel Lazio e in provincia di Latina, ha parlato di tutte “montature giornalistiche”!!!… ), disegnano un quadro oltremodo preoccupante: 

 

D´altro canto, non dimentichiamo mai le affermazioni di un ministro del governo Berlusconi secondo il quale… con la mafia bisogna convivere!

 

CHE AVVENIRE SI PROSPETTA PER I NOSTRI FIGLI E NIPOTI!

Archivi