Cose di… casa nostra?

Cose di… casa nostra?

Strane constatazioni di un osservatore pignolo.

E’ successo altrove –non ricordiamo dove-, ma non è detto che non possa verificarsi anche da noi.

Stessa città, stessa via, stesso fabbricato, stesso numero civico.

Un professionista, un secondo professionista, una ditta, la compagna di un soggetto appartenente ad un nota famiglia della camorra.

Tutti con studi o abitazione nello stesso palazzo.

Una coincidenza?

Uno di essi ha qualche problema con la giustizia.

La cosa desta una certa meraviglia, tenuto conto anche dei rapporti amicali che ci sarebbero fra alcuni degli inquilini.

Archivi