Cosa bisogna attendere ancora ?!!! Cogliendo l’aspetto negativo dell’intera vicenda potremmo dire:”Bubbico solo adesso chiede alle Regioni di assumere i Testimoni di Giustizia? Finora,dopo l’approvazione della legge,cosa ha fatto ? “”,ma oggi vogliamo cogliere quello positivo.L’ha fatto,finalmente e noi gliene diamo atto.Speriamo ora che lo ascoltino e facciano quello che é necessario fare mettendo fine al calvario di queste persone perbene .

(Regioni.it 2795 – 24/09/2015) Un impegno per l’inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia, ovvero coloro che hanno denunciato la criminalità, così come prevede una legge recentemente approvata, è stato chiesto il 24 settembre dal viceministro all’Interno Filippo Bubbico ai Presidenti nel corso della Conferenza delle Regioni.

“Ho posto alle Regioni il tema di una condivisione di questo impegno, ho chiesto loro una partecipazione attiva e diretta per l’inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia”, ha spiegato Bubbico al termine dell’incontro. I testimoni di giustizia idonei al lavoro sono 140.

Al centro del “vertice” anche la questione dei testimoni di giustizia siciliani: 15 sono già stati assunti grazie ad una legge approvata dalla Regione. “Per loro si tratta di organizzare le migliori sistemazioni logistiche in relazione al tema della loro sicurezza. Le Regioni hanno mostrato attenzione – ha concluso Bubbico – e chiedono di approfondire alcune questioni. Io ho voluto segnalare questo tema perché la sensibilità già da loro dimostrata possa vederci impegnati nella ricerca di soluzioni in tempi veloci”. Bubbico ha chiarito infine che l’inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia può avvenire in tutte le pubbliche amministrazioni.

E le “Regioni hanno risposto positivamente” all’appello del viceministro Bubbico. Lo ha confermato il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, …

Archivi