CONVEGNO-DIBATTITO “L’INFILTRAZIONE MAFIOSA NEL LAZIO” AD OSTIA

Riceviamo e pubblichiamo la cronaca di un interessante incontro organizzato dai Giovani Democratici del XIII Municipio di Ostia Levante.

Martedì 19 Maggio, alle ore 20, 30, presso la struttura “Litus Roma Hostel” di Ostia Lido, si è svolto un convegno/dibattito sul tema “L’infiltrazione delle mafie nel Lazio”. Hanno preso parte all’evento l’On. Giuseppe Lumia (Senatore del PD, già Presidente e oggi componente della Commissione Parlamentare Antimafia), il Dott. Bruno Raccio (Responsabile del Dipartimento Legalità e Sicurezza CGIL Roma e Lazio) e il Dott. Elvio Di Cesare (Presidente dell’Associazione antimafia “Antonino Caponnetto” Regione Lazio). Ha moderato l’evento la Prof. ssa Mirella Arcamone.

Gli interventi degli specialisti della lotta alle mafie hanno toccato diversi punti nevralgici per il nostro contesto sociale. Il Dott. Elvio Di Cesare ha incentrato il suo discorso sugli effetti di un associazionismo contro le organizzazioni criminali che si trasformi in denuncia. Inoltre, egli ha descritto la realtà di alcuni comuni sciolti per infiltrazioni mafiose.

Il Dott. Bruno Raccio ha ribadito l’impegno della CGIL per tutelare i lavoratori dal fenomeno, fornendogli tutti gli strumenti necessari per poter conoscere soprattutto i loro diritti; ma anche l’importanza di informare tutta la cittadinanza su queste tematiche e di scardinare l’atteggiamento mafioso.

L’intervento del Sen. Giuseppe Lumia si è sviluppato intorno alla necessità di un’antimafia che renda il cittadino attivo e che produca un sistema integrato di contrasto alla criminalità organizzata in ogni territorio. Solo in questo modo l’atteggiamento mafioso può essere colpito con strumenti sociali e culturali. L’On. Lumia ha anche delineato delle proposte concrete, come i codici di autoregolamentazione per i partiti politici per la selezione dei propri candidati.

L’evento, organizzato dai Giovani Democratici del XIII Municipio di Ostia Levante, ha rappresentato un momento di condivisione dei valori per la cultura della legalità, la lotta alla criminalità organizzata e la libertà dalle mafie. Il dibattito finale è stato animato da numerose domande da parte di un pubblico attento e interessato. Al convegno/dibattito era presente anche il Dott. Orfeo Notaristefano giornalista professionista impegnato nella lotta alle mafie e autore di “Cocaina Connection”.
Simona Torri

(Tratto da www.giuseppelumia.it)

Archivi