Comune di Fondi

Latina, 31 marzo 2006

Al Presidente della Giunta Regione Lazio – ROMA
Al Prefetto di LATINA
E p. c.
Alla Procura Nazionale Antimafia – ROMA
Alla Procura della Repubblica – LATINA

Oggetto: Comune di FONDI

Inchieste e procedimenti giudiziari per reati gravi, quali falso, abuso di ufficio ecc. , a carico di amministratori, tecnici e funzionari comunali, “cartografie infedeli” (cioè false!), centinaia di casi di abusivismo edilizio; tutto ciò, senza parlare dell’altro aspetto che ha, purtroppo, proiettato il territorio di Fondi all’attenzione delle cronache nazionali: quello che riguarda gli insediamenti della criminalità organizzata, aspetto da noi già trattato in precedenti e specifiche relazioni inviate agli Organi investigativi e giudiziari centrali.

Una situazione generale veramente allarmante caratterizzata da una illegalità diffusa.

I numerosi procedimenti giudiziari svolti od in corso rappresentano la prova inconfutabile di quanto andiamo sostenendo da tempo.

Il Ministero degli Interni e la Regione Lazio, ben informati di tale situazione anche a seguito di nostre (ma non solo, perché anche WWF e LEGAMBIENTE hanno ripetutamente denunciato la situazione di degrado) segnalazioni, non possono continuare a restare inerti.

Al Ministero degli Interni abbiamo già chiesto, con nota del 6 novembre 2005, un intervento tendente a far attivare il Prefetto di Latina per la nomina di una Commissione di accesso. Reiteriamo tale richiesta, con l’invito ad assumere tale decisione senza ulteriori indugi.

Al Presidente della Giunta della Regione Lazio, invece, chiediamo di intervenire presso l’Assessorato competente perché provveda con urgenza a promuovere un’indagine su tutta la situazione urbanistica di Fondi (non limitandosi, quindi, ai casi specifici, come l’Isola dei Ciurli, la Rosa dei Venti ecc. )

Il segretario regionale
Dr. Elvio Di Cesare

Allegati n. 9

Archivi