.Compiacimento della Caponnetto per la nomina del procuratore capo di Santa Maria CV, Maria Antonietta Troncone – cs

Vivo compiacimento della Caponnetto per la nomina di Maria Antonietta Troncone a capo della Procura di

Santa Maria Capua Vetere

 

L’Associazione Antimafia Caponnetto esprime vivo compiacimento per la nomina, decisa ieri dal plenum del Csm, del nuovo procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere. Per il prestigioso e delicato incarico è stata infatti nominata Maria Antonietta Troncone, fino ad ora procuratore aggiunto a Nola, dove ha messo a segno brillanti operazioni di contrasto alla criminalità. Non meno rilevante il ruolo svolto dal magistrato come pubblico ministero a Napoli ed in veste di giudicante, sempre in prima linea anche in numerosi processi contro la camorra.

 

“Maria Antonietta Troncone – dichiara il segretario nazionale della Caponnetto Elvio Di Cesare – per la sua statura morale, le sue qualità professionali e con la sua storia tutta, rappresenta un modello per la magistratura e per il Paese. La sua nomina alla guida di un avamposto della legalità in una terra come il Casertano rappresenta un grande segnale dello Stato ed un fattore di speranza per i cittadini”.

 

“La Caponnetto – ha concluso Di Cesare – porterà avanti la sua attività antimafia potendo contare, da oggi, su un riferimento importante in Terra di Lavoro come il procuratore Troncone, che ha già avuto l’onore di ospitare come relatore in alcuni convegni”.

 

 

 

 

Ufficio stampa Associazione Antimafia Caponnetto

contatti: 347 0515527 – 347.3615263  https://www.comitato-antimafia-lt.org/

Archivi