COME FA ANTIMAFIA l’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO.

L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO E’ E VUOLE ESSERE IMPEGNATA PERCHE’ SI ARRIVI NEL PAESE AD UN CAMBIAMENTO RADICALE DEL MODO DI INTENDERE LE MAFIE E DI OPERARE CONTRO LE MAFIE.
LA MAFIA E’ SEMPRE PIU’ CONNATURALE AL POTERE, E’ ALLEATA CON IL POTERE E TENDE ESSA STESSA AD ESSERE “IL POTERE”.
FINORA LE CLASSI DIRIGENTI DI QUALSIASI COLORE POLITICO CI HANNO FATTO APPARIRE UN’IMMAGINE DELLA MAFIA COME UN FENOMENO MERAMENTE ED ESCLUSIVAMENTE DELINQUENZIALE.
UNA COLOSSALE CAMPAGNA DI DISINFORMAZIONE CHE HA DISTRATTO LA GENTE FACENDOLE CREDERE E VEDERE LUCCIOLE PER LANTERNE.
UNA VERA ASSOCIAZIONE ANTIMAFIA HA IL DOVERE DI PENSARE ED OPERARE CONTRO CORRENTE, SENZA LACCI E LACCIUOLI DI NATURA PARTITICA.
NIENTE RETORICA, NIENTE ALLEANZE CON LE BUROCRAZIE PARTITICHE IN QUANTO LA MAFIA SI ANNIDA PROPRIO NEI E FRA I PARTITI, NELLE E FRA LE ISTITUZIONI.
E, SE C’E’ QUALCUNO CHE PENSA DI POTER MODIFICARE ” IL SISTEMA” ATTRAVERSO QUESTI SI SBAGLIA.
LA CORRUZIONE HA INQUINATO L’INTERO SISTEMA FINO A RENDERLO IRRECUPERABILE.
COSA DEVE FARE, QUINDI, UNA VERA ASSOCIAZIONE ANTIMAFIA?
PRIMA DI TUTTO DEVE SELEZIONARE UN PERSONALE CONVINTO, DETERMINATO, NON LEGATO A LOGICHE DI PARTITI.
UN PERSONALE CHE METTA DA PARTE GLI INTERESSI PERSONALI E CHE SI DEDICHI IN MANIERA TOTALE E NON RESIDUALE A COMBATTERE LE MAFIE.
NON SI POSSONO SERVIRE AL CONTEMPO DIO E MAMMONA, GLI INTERESSI GENERALI E QUELLI PARTICOLARI.
DIFFICILE?
QUESTA E’ LA VERA ANTIMAFIA.
OBIETTIVI E STRUMENTI OPERATIVI.
BISOGNA SOPRATTUTTO ESSERE CONVINTI ED AVERE CORAGGIO DI ANDARE CONTRO CORRENTE.
E LIBERI, COME DETTO, DA SCHEMI PARTITICI PERCHE’ LE MAFIE STANNO CON LA DESTRA, COME CON LA SINISTRA, A SECONDA DI CHI GESTISCE IL POTERE IN QUEL TERRITORIO ED IN QUEL MOMENTO.
DALLE FORZE DELL’ORDINE E DALLA MAGISTRATURA BISOGNA PRETENDERE UN CAMBIAMENTO DI STRATEGIE E TATTICHE.
ABBIAMO VISTO FINORA TROPPE PROCURE DELLA REPUBBLICA DISTRATTE E DISIMPEGNATE, ASSENTI, INERTI SUL VERSANTE DELLA LOTTA ALLE MAFIE.
BISOGNA PRETENDERE CHE QUESTO FINISCA.
COSTI QUELLO CHE COSTI.
LO STATO, SE VUOLE ESSERE STATO, DEVE METTERE LA LOTTA ALLE MAFIE COME PRIMO PUNTO NELLA SUA AGENDA.
ALTRIMENTI E’ STATO COLLUSO CON LA MAFIA!
COME PURE BISOGNA PRETENDERE CHE, ESSENDO LA MAFIA ORMAI UN’IMPRESA CHE DISPONE DI MONTAGNE DI SOLDI, LE FORZE DELL’ORDINE COMINCINO AD AGGREDIRLA SUL PIANO DEI PATRIMONI..
BISOGNA, INSOMMA, CHE, ANZICHE’ LIMITARSI, COME SI E’ FATTO FINORA, AD AGGREDIRE LE MAFIE SOLAMENTE SUL PIANO MILITARE, LE FORZE DELL’ORDINE – E QUANDO PARLIAMO DELLE FORZE DELL’ORDINE NON CI RIFERIAMO AI CORPI SPECIALI, DIA, GICO, SCO ECC, MA SOPRATTUTTO ALLE QUESTURE, AI COMMISSARIATI, ALLE COMPAGNIE, ALLE BRIGATE, ALLE STAZIONI Ecc. – TUTTE, COMINCINO AD ATTACCARLE SUL PIANO ECONONICO.
PER QUANTO RIGUARDA NOI, DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE BANDIRE LA RETORICA, IL RACCONTO DELLA NONNINA, IL PALCOSCENICO.
OGNI INIZIATIVA, ANCHE MEDIATICA, DEVE ESSERE FINALIZZATA AL RAGGIUNGIMENTO DEI NOSTRO OBIETTIVI CHE SONO UNICAMENTE: LA CATTURA DI OGNI SINGOLO MAFIOSO E L’ESPROPRIO DEI SUOI CAPITALI SOPRATTUTTO.
APPARTENERE ALL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO SIGNIFICA DIVERSIFICARSI DA MOLTI.
BISOGNA ESSERE OPERATIVI, PRATICI, ATTIVI, SENTINELLE SUI TERRITORI.
BISOGNA RACCOGLIERE NOTIZIE, ANNOTARE TUTTO, OSSERVARE TUTTO, ANALIZZARE TUTTO, CREARSI UNA RETE DI AMICI CHE TI INFORMANO SULLE COLLUSIONI FRA MAFIOSI E POLITICI, FRA MAFIOSI E SINGOLI APPARTENENTI ALLE ISTITUZIONI, E, TRAMITE I CANALI DELL’ASSOCIAZIONE, FAR ARRIVARE LE NOTIZIE SULLE SCRIVANIE GIUSTE.
AL CENTRO E MAI NELLE PERIFERIE DOVE LE TALPE SONO ANNIDATE IN OGNI ANGOLO!!!

Archivi