Collegamenti fra il “caso Fondi” e Terracina?

NON ABBIAMO CERTEZZA DELLA FONDATEZZA O MENO DELLA NOTIZIA, MA CI SAREBBERO DEI “COLLEGAMENTI” FRA UNA DITTA CHE AVREBBE VOLUTO FARE ALCUNI LAVORI A FONDI E QUELLA CHE AVREBBE IN CORSO DEGLI IMPORTANTI LAVORI A TERRACINA. E’ OPPORTUNO VERIFICARE.

La notizia è tutta da verificare.

Sono mesi che stiamo esternando le nostre più vive preoccupazioni per la situazione esistente a Terracina.

Questa città risulta, insieme a Fondi, Gaeta e Formia, come la più “infiltrata” del Basso Lazio dalla criminalità organizzata.

Lo scrive a chiare note la Direzione Nazionale Antimafia nella sua ultima relazione semestrale.

D’altro canto, a parte le centinaia di residenze campane, sospetti sorgono relativamente alla presenza, sempre a Terracina, di numerose imprese provenienti da Casal di Principe e dalla zona dell’aversano, oltreché dal beneventano.

Non tutto è marcio in Campania, ci sentiamo ripetere sempre.

E’ vero, ma dati i fatti e considerato che stiamo parlando di Casal di Principe e territorio circostante, i sospetti sono più che fondati. O no???

Archivi