Ci siamo visti costretti a tutelare in sede giudiziaria l’immagine dell’Associazione nei confronti del Sindaco di Civitavecchia

E’ quasi sempre da vili ricorrere alle denunce per sostenere le proprie tesi.

Noi siamo per il confronto fra le parti, un incontro che sia sempre leale e rispettoso di tutti.

Ma, quando si trascende e viene lesa la reputazione sia delle persone che dell’Associazione, allora ci vediamo costretti a richiedere l’intervento della Giustizia.

Abbiamo chiesto al Sindaco di Civitavecchia di smentire o rettificare alcuni giudizi lesivi della nostra onorabilità da lui espressi attraverso la stampa qualche tempo fa, ma non abbiamo avuto alcun riscontro.

Ci siamo visti costretti, pertanto, ad adire le vie giudiziarie, affidando la tutela dell’immagine dell’Associazione e personale allo studio del Prof. Alfredo Galasso.

Archivi