Ceglie, «il fatto non sussiste»: assolto il magistrato della Terra dei Fuochi

Il Mattino, Giovedì 20 Ottobre 2016

Ceglie, «il fatto non sussiste»: assolto il magistrato della Terra dei Fuochi

di Mary Liguori

Donato Ceglie, «il fatto non sussiste»: assolto il magistrato della Terra dei Fuochi.
La sentenza è stata emessa pochi minuti fa a Roma. Il magistrato, difeso dall’avvocato Giuseppe Fusco, ha coordinato il pool reati ambientali a Santa Maria Capua Vetere. Dopo il trasferimento a Bari, era stato sospeso dal Csm. Il pubblico ministero Barbara Sargenti aveva chiesto la condanna a sei anni di carcere con l’accusa di aver avuto una relazione con la moglie di un suo indagato, a Salerno, titolare di una ditta che gestiva il trattamento dei rifiuti, e per aver chiesto all’amministratore giudiziario che guidava l’azienda di assumere la donna con un contratto.


 
Archivi