Ce l’ha con tutti. giornalisti, magistrati, sindacati operai, Obama ecc. ecc. L’Italia ridotta ad essere il Paese delle veline, delle escort, dei giovani disoccupati e senza speranze e dove le mafie dilagano. Mentre si tagliano i fondi alle forze di polizia e lo Stato di diritto è sotto attacco quotidianamente

“Abbiamo a che fare con una magistratura che e’ permeata dalle idee della sinistra e che si e’ messa in campo per cambiare cio’ che gli italiani hanno deciso di fare con il loro voto. In termini crudi si chiama eversione: voler sostituire a chi e’ al governo, mandatoci dal voto degli italiani, chi vogliono invece loro”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un passaggio del suo intervento alla convention ‘Pdl-Al servizio degli italiani’, che si e’ tenuta al Palacongressi dell’Eur organizzato dal ministro del Turismo, Michela Brambilla.

(Tratto da IGN)

Archivi