Catturato dopo 14 anni di latitanza Antonio Iovine, capo dei Casalesi. Il nostro ringraziamento alla Polizia di Stato

BRAVI, BRAVI ED ANCORA BRAVI!ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO “ O NINNO”, IL CAPO, CON ZAGARIA, DEI CASALESI

Bravi i poliziotti di Casal Di Principe, di Caserta e di Napoli.

Bravo il Dr. Tocco, che dirige il Commissariato di quel paese.

La gratitudine della nostra Associazione a voi tutti.

Ora governanti e politici faranno a gara per prendersi il merito, un merito che è tutto e solo vostro e dei magistrati che hanno coordinato il vostro difficile lavoro.

Ora resta Zagaria, ma esultiamo lo stesso perché questo di oggi rappresenta un durissimo colpo alla mafia militare, quella più feroce e sanguinaria.

Restano intatte, purtroppo, quella economica e politica, contro le quali occorrono anni ancora di impegno e di lotta serrata, mafie i cui tentacoli si estendono anche sulla nostra Regione.

Ma questa amara constatazione non può affatto scalfire la nostra fiducia in questi uomini coraggiosi che rischiano la loro vita per assicurare a tutti noi spazi di vivibilità civile e la speranza che, prima o poi, i nostri territori trovino l’orgoglio e la forza di liberarsi di questo cancro maledetto che ci sta soffocando.

Archivi