Caso Fortuna – Rinviati a giudizio Raimondo Caputo e Marianna Fabozzo

comunicato stampa


Caso Fortuna, il Gup Antonella Terzi dispone il rinvio a giudizio per Raimondo Caputo, accusato dell’omicidio della piccola Fortuna, e per Marianna Fabozzi. Prima udienza del processo l’8 novembre prossimo. Pisani: primo, importante passo verso la verità

 

Il Gup di Napoli Nord Antonella Terzi ha disposto il rinvio a giudizio per Raimondo Caputo e la sua convivente Marianna Fabozzi, entrambi tuttora detenuti. Il processo comincerà l’8 novembre prossimo dinanzi alla Quinta Sezione della Corte d’Assise di Napoli. Caputo dovrà rispondere dell’accusa di aver causato la morte della piccola Fortuna Loffredo di 6 anni, lanciandola nel vuoto dal terrazzo dell’ottavo piano, cagionandone lesioni che ne causavano il decesso. Per lui anche l’aggravante di aver posto in essere tale gesto proprio quando compiva atti sessuali nei confronti della bambina, che cercava di sottrarsi all’aggressione.

Per la Fabozzi, detenuta nel carcere di Benevento, l’accusa è di aver più volte costretto sia Fortuna che le sue stesse due bambine a subire le reiterate violenze sessuali di Caputo.
«Ci siamo associati alla richiesta di rinvio a giudizio della Procura accolta dal Gup», dichiara l’avvocato Angelo Pisani, difensore del padre e dei nonni di Fortuna e di Gennaro Giglio, papà del piccolo Antonio, costituitisi stamane parte civile. «Ma questo – dichiara Pisani – è solo un primo, importante passo, nostro compito ora è andare avanti fino in fondo, fino a quando saranno accertate e punite le responsabilità di così orrendi crimini. E questo lo dobbiamo non solo al sacrificio di Chicca e del piccolo Antonio Giglio, volato giù dallo stesso palazzo un anno prima di Fortuna, ma anche al dovere di salvare tanti altri bambini che, a Caivano come in altre periferie italiane abbandonate dalle istituzioni, ogni giorno subiscono violenze, nel dolore e nel silenzio».

 

 

Napoli, 21 settembre 2016   

    

                                    Ufficio stampa studio avvocati Angelo e Sergio Pisani

 

 

Studio Pisani & Co.
Piazza Vanvitelli 15
80129 Napoli, IT

Tel.: 081 556.77.77     www.angelopisani.it

contatti: stampapisani@gmail.com – 335.417420

Archivi