CASERTA. MAZZETTE ALL’OSPEDALE. Carmine Iovine e tutti gli imputati salvati dai loro avvocati e da una “provvidenziale” Cassazione

CASERTA. MAZZETTE ALL’OSPEDALE. Carmine Iovine e tutti gli imputati salvati dai loro avvocati e da una “provvidenziale” Cassazione

9 Dicembre 2020 – 22:22

Tre assoluzioni e per tutti gli altri proscioglimento, considerata l’inutilizzazione delle intercettazioni

CASERTA – Una sentenza della Cassazione di qualche anno fa è alla base dell’assoluzione di tutti gli imputati nel processo relativo ad appalti e mazzette all’ospedale di Caserta.

Ma cosa si diceva questa sentenza? In pratica spiegava ai convenuti, rendendo valida questa decisione per tutte le successive controversie, che le intercettazioni utilizzate per un processo non possono essere utilizzate in un altro procedimento. Ed è per questo motivo che il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere Dello Stritto ha ritenuto inutilizzabili le intercettazioni captate durante le indagini relative al Sant’Anna e san Sebastiano. Cadono tutte le accuse e quindi vengono prosciolti tutti gli imputati e assolti 3 che stavano aspettando il loro destino nel procedimento in rito abbreviato, di cui vi abbiamo raccontato nel pomeriggio di oggi, Carmine Iovine, Angela Ragozzino e Caterina Cusano.

I NOMI, Grazia Laura Saudella, di Caserta; Angelina Feola, di San Nicola la Strada; Andrea Schettino, di Caserta; Domenico Valentino, di Piana di Monte Verna; Giovanni Bamundo, di Casal di Principe; Donato Ferraiuolo, di Caserta; Marco Napolitano, di Napoli; Antonio Alterio, di Giugliano in Campania; Margherita Agresti, di Caserta; Fabio Ventresino, di Napoli; Vincenzo Falco, di San Marcellino; Michele Tarabuso, di Caserta; Nicola Buonafede, di Napoli; Antonella Sommese di Nola; Paola Carli, di Portici; Pasquale Ragosta, di Ottaviano; Giuseppe Salzillo, di Portico di Caserta; Alberto Tessitore, di Macerata Campania; Danilo Lisi, di Caserta; Edoardo Scalera, di Caserta; Pasquale De Francesco, di Castel Di Sasso; Giuseppe Napolitano, di Nola; Vincenzo De Angelis, di Casagiove; Rosa Capriello, di Qualiano; Carla Casella, di Caserta; Massimo Del Grosso, di Caserta; Pasquale Manica, di Falciano del Massico; Nicola Giaquinto, di Caserta; Orlando Cesarini, di Alife; Luca Pagano, di San Cipriano d’Aversa; Pasquale Picazio, di Caserta; Bartolomeo Festa, di Sessa Aurunca; Angelo Luigi De Angelis, di Casagiove.

 

Fonte:https://casertace.net/

Archivi