Caserta.CLP. Il bluff dei Commissari

CLP: “IL BLUFF DEI COMMISSARI”
Si è svolto oggi presso la Direzione CLP di Pomigliano D’Arco Consorzio il Sole
l’incontro con i Commissari CLP, richiesto dalle OO.SS. Filt CGIL – Fit Cisl – Uilt
Trasporti – Ugl Trasporti Regionale e Provinciali.
Dall’incontro si è riscontrato appunto il “GRANDE BLUFF DEI COMMISSARI” che
nel primo incontro sia con le Segreterie Provinciali che Regionali, avevano
garantito il proprio impegno alle problematiche riportate nella TERZA AZIONE
DI SCIOPERO (Organizzazione del lavoro; mancata assunzione personale Ex
ACMS, mancato rispetto dell’accordo del 18/01/2014 bigliettazione a bordo,
promozioni e aumenti di livelli senza un preventivo confronto sindacale ed in
assenza del previsto piano di organizzazione del lavoro) in cambio della
richiesta di sospensione dello stesso, cosa che le OO.SS. per senso di
responsabilità accettarono.
Oggi a distanza di un mese i risultati sono:
 Mancanza dello stipendio di MARZO e APRILE, senza dare una risposta di
quando sarà corrisposto, pur avendo ricevuto i canoni di GENNAIO e
FEBBRAIO dalla Regione Campania, dichiarano di non essere in grado di
pagare gli stipendi, si precisa che già lo stipendio del mese di FEBBRAIO
dissero che solo grazie al loro intervento riuscirono ad ottenere i soldi
dalla Regione Campania, (BLEFFANDO) perché oggi si è avuta la
conferma dai Commissari stesso che hanno preso in prestito € 100,000
dalla CLP (famiglia Esposito) per pagare gli stipendi di FEBBRAIO.
 Commissari sceriffi si recano presso i depositi per verificare quanti
dipendenti sono in malattia, minacciando che saranno comunicati i loro
nomi alla Procura della Repubblica.
 Commissari che continuamente con atti unilaterali Designano incarichi di
Responsabili a persone che facevano parte della vecchia gestione e
assunti da pochi mesi.
 Commissari che pensano a risanare l’azienda a discapito dei Lavoratori e
chi sa perché, senza dare un minimo di interessamento al PERSONALE
NON ASSUNTO all’epoca del passaggio dall’ ex ACMS a CLP (dove esistono
accordi sottoscritti in Regione Campania che parlano chiaro).
 Commissari che pensano solo a disdire accordi a loro piacimento senza
rispettare alcuna NORMATIVA CONTRATTUALE DEL TPL.
Le OO.SS. CHIEDONO A GRAN VOCE AL COMMISSARIO DOTT. CANTONE DI
INTERVENIRE SULL’OPERATO DEI COMMISSARI A CLP DESIGNATI.
NEL FRATTEMPO SI PREPARANO AZIONI DI SCIOPERO CON SIT IN PRESSO LA REGIONE
CAMPANIA NEI PROSSIMI GIORNI-
Archivi