CASAPESENNA. Capitali del boss Zagaria nell’impresa edile. La Procura chiede la conferma a 16 anni per Nicola Inquieto

CASAPESENNA. Capitali del boss Zagaria nell’impresa edile. La Procura chiede la conferma a 16 anni per Nicola Inquieto

14 Gennaio 2021 – 21:15

CASAPESENNA – Nel corso del processo celebrato dinanzi alla Corte di Appello di Napoli, la Procura generale ha chiesto la conferma della condanna a 16 anni per l’imprenditore Nicola Inquieto, accusato di aver investito i capitali del boss Michele Zagaria, nella sua impresa edile sita in Romania.

Nell’udienza di questo pomeriggio, il legale dell’imprenditore ha sottolineato l’inattendibilità dei collaboratori di giustizia, i quali non hanno saputo riferire in merito ai presunti flussi di denaro del clan in entrata e in uscita, oltre a richiamare una nuova perizia sul materiale contabile da cui non emergerebbe l’investimento di capitali di provenienza illecita da parte di Inquieto.

Prossima udienza a fine mese per la sentenza.

Fonte:https://casertace.net/casapesenna-capitali-del-boss-zagaria-nellimpresa-edile-la-procura-chiede-la-conferma-a-16-anni-per-inquieto/

 

Archivi