Cancelli anti-Stato nel Piano Napoli di Boscoreale

Cancelli anti-Stato nel Piano Napoli di Boscoreale

Giovanna Salvati

Tornano i cancelli abusivi nel rione del Piano Napoli. Opere abusive per impedire allo Stato di effettuare controlli, alle forze dell’ordine di tenere sotto controllo una delle piazze di spaccio più grandi dell’area vesuviana. La segnalazione arrivata in un lungo dossier dove vengono evidenziate opere abusive piccole ma che diventano un macigno, e un segnale importate e preoccupante. Nelle palazzine popolari di via Settetermini, com’era già avvenuto e avviene ancora anche nelle palazzine popolari del Penniniello a Torre Annunziata, spuntano decine di ostacoli che impediscono alle forze dell’ordine di effettuare blitz. Cancelli sulle rampe di scale o agli ingressi, paletti sotto i portici, finestre abusive realizzate per aprire nuovi varchi che diventano vie di fuga o finestre che vengono blindate con cancelli di ferro per agevolare così il lavoro degli spacciatori ed evitare i controlli e anche di essere riconosciuti subito. Almeno venti abusi edilizi individuati e che dovranno ora essere rimossi nelle prossime settimane con una operazione delle forze dell’ordine in collaborazione con tecnici comunali. Ma intanto dallo stesso quartiere parte anche una polemica e l’appello di alcune famiglie stanche di vivere nel ghetto ed essere etichettate in modo negativo «in questo quartiere non vivono solo criminali ma anche persone perbene – racconta Annamaria – siamo persone che la mattina si alzano e vanno a lavorare onestamente. Siamo stanchi di essere etichettati come famiglie di camorristi, ogni giorno cerchiamo di riqualificare anche questo quartiere ma anche le istituzioni qui si sono dimenticate di noi». Qualche anno fa un gruppo di famiglie provò a recuperare i giardinetti del Piano Napoli piantando piantine, fiori, e giostrine ricavate da pneumatici dismessi ma dopo qualche mese il degrado e l’abbandono di nuovo «il Comune in questo quartiere è assente e le forze dell’ordine vengono solo per i blitz e arrestare, poi siamo terra di nessuno».

Fonte:https://www.metropolisweb.it/2022/02/04/cancelli-anti-nel-piano-napoli-boscoreale/

Archivi