Camorra nel frusinate?

08-10-2006

COMUNICATO STAMPA

Non intendiamo creare.. . “allarmismi”, ma non possiamo nemmeno condividere il comportamento di quanti, malgrado tutto, si ostinano a minimizzare i pericoli di una acclarata presenza mafiosa nel cassinate e, più in generale, in provincia di Frosinone.

Esprimiamo anche noi la più ampia fiducia nelle forze dell’ordine e nella magistratura locali, ma riteniamo che certi correttivi si rendano necessari. Occorre un’inversione di rotta sul piano delle strategie e delle tecniche investigative.

La mafia oggi è IMPRESA e come tale va affrontata con un lavoro di investigazione finalizzato ad individuare

l'”ORIGINE” dei capitali investiti o che saranno investiti. E’il livello investigativo che va, insomma, elevato per rendere efficace l’azione di contrasto.

C’é, poi, tutto il versante delle eventuali connivenze fra pezzi della politica ed esponenti delle organizzazioni criminali che va monitorato perché le mafie cercano sempre una sponda nel mondo politico.

Il Segretario Regionale Ass. “A. Caponnetto” Dr. Elvio Di Cesare

Archivi