CAMORRA NEL COMUNE DI AVERSA. Appalti per l’area Pip, l’imprenditore Di Lauro si difende dalle accuse di Iovine, dando una propria ricostruzione dei fatti

CAMORRA NEL COMUNE DI AVERSA. Appalti per l’area Pip, l’imprenditore Di Lauro si difende dalle accuse di Iovine, dando una propria ricostruzione dei fatti

AVERSA – Ferdinando Di Lauro, l’imprenditore rimasto coinvolto nell’inchiesta della Dda di Napoli sull’aggiudicazione dei lavori per l’area Pip di Aversa e ritenuto vicino all’ex primula rossa dei Casalesi, Antonio Iovine, è stato ascoltato durante l’interrogatorio di garanzia dal Gip di Napoli, Colucci. L’inda

AVERSA – Ferdinando Di Lauro, l’imprenditore rimasto coinvolto nell’inchiesta della Dda di Napoli sull’aggiudicazione dei lavori per l’area Pip di Aversa e ritenuto vicino all’ex primula rossa dei Casalesi, Antonio Iovine, è stato ascoltato durante l’interrogatorio di garanzia dal Gip di Napoli, Colucci. L’indagato, assistito dall’avvocato Nando Letizia, non si è avvalso della facoltà di non rispondere e pertanto ha deciso di replicare alle accuse mossegli. Sempre Di Lauro ha respinto le contestazioni formulate a suo carico.

A fronte delle sue esternazioni, ci sono nel contempo le dichiarazioni rese dal collaboratore di giustizia Antonio Iovine e alcune intercettazioni telefoniche.(CLICCA QUI PER LEGGERE)

PUBBLICATO IL: 31 maggio 2016 ALLE ORE 16:02

fonte:www.casertace.net

Archivi