Camorra in provincia di Viterbo

Sequestrato appartamento di un capo clan
Gallese, provvedimento eseguito dalla questura di Napoli

C’è anche un appartamento di Gallese tra gli appartamenti e terreni, per un valore quantificato in circa due milioni di euro, sequestrati dalla polizia (Divisione anticrimine-Sezione misure di prevenzione patrimoniali della questura di Napoli) a Antonio Panico, 51 anni, e alla moglie, Concetta Piccolo, 44. Panico è ritenuto il capo dell´omonimo clan camorristico attivo a Sant´Anastasia (Napoli) e nei comuni limitrofi dell´area vesuviana.

(Tratto da Viterbo Oggi)

Archivi