C’ERA UNA VOLTA IL PROF. PAPADIA.. IL PD: : LA PROCURA DI LATINA RIAPRA L’INCHIESTA!!!

!–[if !vml]–><!–[endif]–>

PARTITO DEMOCRATICO

Circolo Cittadino di Fondi

Piazza Porta Vescovo nr. 21

www.democraticifondi.it

COMUNICATO STAMPA

C’ERA UNA VOLTA IL PROF. PAPADIA

Il Sig. Papadia Vincenzo è stato, speriamo di poterne parlare al passato, l’uomo giusto al posto giusto per molti incarichi amministrativi di grande delicatezza.
Nella sua lunga “carriera” ha collezionato tanti di quegli incarichi in amministrazioni regionali, provinciali e comunali in tanta parte d’Italia, che lo facevano presentare come una figura professionale di alto livello.
Peccato che il Sig. Papadia si sia rivelato uno dei truffatori che hanno proliferato e continuano a proliferare grazie ai collegamenti con la mala politica, riuscendo ad avere compiacenze e coperture del tutto trasversali.
Un “professionista” buono per tutte le occasioni, ubbidiente ai politici di turno, che gli affidavano incarichi in commissioni esaminatrici per l’assunzione di personale o quale Presidente di Organismi di Valutazione.
Quando, nell’ottobre 2010, il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, mal consigliato da qualcuno molto importante del suo Partito, tentò di nominare il Papadia a Presidente dell’O.I.V. al Comune di Fondi, il sottoscritto denunciò fortemente l’ambiguità di questo signore e, soprattutto, il fatto che mancasse totalmente di qualsiasi titolo di laurea per poter ricoprire quell’incarico. Il Papadia fu costretto a dimettersi dall’incarico appena conferitogli e il Sindaco De Meo ebbe la faccia tosta di affermare che il sottoscritto era un “professionista del discredito, che si dedica ossessivamente alla spregevole consuetudine della maldicenza.”!
Oggi quella nostra denuncia trova piena conferma dalle indagini della Digos e della Guardia di Finanza e dall’apertura di un fascicolo giudiziario a suo carico da parte della Magistratura.
Ma quanti danni ha compiuto il Sig. Papadia in tutta la sua lunga e gloriosa carriera?

Chi risarcirà tutti coloro che si sono visti ingiustamente esaminati da un truffatore ed evasore fiscale?

Si chiederà a Papadia di restituire le  laute parcelle che gli sono state liquidate utilizzando una Partita Iva cessata?
Una delle tante prodezze del Sig. Papadia è stata di essere Presidente della Commissione di concorso per l’assunzione in pianta stabile di alcuni lavoratori socialmente utili, indetto dal Comune di Monte San Biagio nel dicembre 2008. Particolare inquietante di quel concorso fu che, con qualche giorno di anticipo, i locali carabinieri ricevettero la lista di nomi dei vincitori di quel concorso. Puro caso, coincidenza, maldicenza, o dimostrazione lampante di come agiva il Sig. Papadia,  pronto a guidare il risultato di quel concorso dietro dettatura di qualche politico/amministratore.

La Procura di Latina aprì un’inchiesta, chiusa senza conseguenze per nessuno. Ebbene, quell’inchiesta va riaperta. Se vi furono irregolarità in quel concorso vanno accertate. Solo così si può, in parte, mettere rimedio ai danni causati dal Sig. Papadia Vincenzo, gran commis di amministrazioni pubbliche.

Fondi, lì 28 luglio 2012

Bruno Fiore, Consigliere comunale del Partito Democratico di Fondi

Archivi