Borse di studio

BORSE DI STUDIO 2008

Camera di Giustizia, associazione senza scopo di lucro, organizza
convegni, seminari e progetti il cui scopo è portare avanti l’analisi,
sul piano esclusivamente scientifico, dell’amministrazione della
Giustizia. A tal fine sono state bandite numerose borse di studio su
temi giuridici nonché crimino-sociologici e, nel solco di tale disegno
culturale, Camera di Giustizia informa della pubblicazione anche dei
seguenti premi culturali il cui “manifesto”, allegato alla presente,
chiediamo venga diffuso:
1. “Premio Carmine Cioffi” sul tema: “Con l’ ordinamento giudiziario
italiano (normativa sul sito www.cameradigiustizia.com), all’art 18
“Incompatibilità (di magistrati giudicanti e requirenti) di sede per
rapporti di parentela o affinità con esercenti la professione forense”
si stabiliscono varie deroghe a tale divieto. All’art. 19
“Incompatibilità di sede per rapporti di parentela o affinità con
magistrati o ufficiali o agenti di polizia giudiziaria della stessa
sede” pure si stabiliscono varie deroghe a quest’ altro divieto. Il
candidato, ove sussistano, ne rilevi tutti gli effetti possibili,
percepiti negativamente o positivamente, in relazione alla
“indipendenza del magistrato”. Comparazione con gli ordinamenti
giudiziari occidentali.”
2. “Premio Luciana Cavalcanti” sul tema: “L’ausiliario del Giudice e
del Pubblico Ministero (normativa sul sito web
www.cameradigiustizia.com) è sempre più ritenuto indispensabile per
l’amministrazione della giustizia. E così in Italia vi è un incremento
smisurato del ricorso agli stessi. Si tratta di circa un milione di
procedimenti e cause civili e penali, all’anno. L’amministrazione
della Giustizia, quindi, di fatto, è datrice di lavoro. Il candidato,
comparato tale aspetto con quello degli altri ordinamenti giuridici
occidentali, ne rilevi l’ importanza nell’economia nazionale e se può
essere percepito, dall’intellettuale come dal manovale, come un
possibile rischio per la indipendenza del Giudice.”
I regolamenti di concorso sono disponibili on line, unitamente alla
modulistica necessaria alla relativa partecipazione, sul sito web:
www.cameradigiustizia.com.
I Premi saranno assegnati nel corso del Convegno, che si terrà nel
febbraio – marzo 2009, ed anche i vincitori relazioneranno sui temi
oggetto di dibattito.
Ringraziando per la disponibilità dimostrata, porgiamo distinti saluti.

Napoli, 18 Giugno 2008 lo Staff di Camera di Giustizia

Archivi