Borgo Montello ma anche Formia compaiono in questa vicenda che testimonia ancora una volta il radicamento della camorra in terra pontina e, più in generale, nel Basso Lazio

Leggi l’articolo di Latina Oggi

Archivi