Bando di Concorso del gruppo AGESCI Latina1 “La mia provincia un’opera d’arte”

La mia provincia? Un’opera d’arte!”: un concorso artistico per la riscoperta della nostra provincia

Valorizzare le bellezze e le risorse del territorio, sviluppare un senso di appartenenza a questa città e alimentare un sentimento di amore e affezionamento ai luoghi, le persone, la storia di Latina. Questi gli obiettivi che si è posto il Comitato Differente, con la sua nuova iniziativa “La mia provincia? Un’opera d’arte!”, concorso artistico che da Febbraio è stato diffuso in tutte le scuole elementari e medie della provincia di Latina

Il Comitato Differente, unitamente ad Agesci Latina1, opera, nell’ambito dell’educazione giovanile, per la promozione di una cultura della legalità e di una cittadinanza attiva (intesa come atteggiamento di responsabilità ed attenzione alle problematiche del territorio), già da due anni: prima con il Progetto Differenti (febbraio-marzo 2009), poi con “Cineinformati” (febbraio-aprile 2010), entrambi rivolti agli studenti delle scuole medie superiori.

Quest’anno il Comitato ribadisce il suo impegno, rivolgendosi tuttavia alle fasce ancora più giovani della popolazione, cioè coloro che saranno i futuri cittadini e costruttori di Latina e nei quali è obbligo morale coltivare un seme di fiducia verso le sorti della città, che ora più che mai sembra essere abbandonata dai suoi abitanti più giovani. Abbandonata fisicamente, vista la fuga degli studenti universitari e di quelli in cerca di lavoro. E abbandonata moralmente, dato che, così come emerge dai più recenti episodi di cronaca locale, è evidente un atteggiamento sempre più non curante nei confronti delle regole del vivere comune e del rispetto del prossimo, in piena assenza di una coscienza collettiva. Così nasce un’iniziativa che ha già ottenuto l’appoggio e il finanziamento della Regione Lazio e che prevede il diretto coinvolgimento delle scuole, mezzo privilegiato per arrivare ai ragazzi, tramite un rapporto di collaborazione che si basa sul personale interessamento degli insegnanti.

Con “La mia provincia? Un’opera d’arte!” si vogliono invitare gli studenti e gli insegnanti che li accompagneranno in questa gara artistica a soffermarsi sulle reali potenzialità di questa terra, realizzando un prodotto artistico che rappresenti una specifica risorsa del luogo oppure sponsorizzando quest’ultima con un fumetto o un manifesto pubblicitario di loro ideazione. A conclusione del concorso, prevista per Aprile 2011, sarà proposto un momento di premiazione dei vincitori, che si aggiudicheranno premi di un valore complessivo di 950 euro. La cerimonia è pensata altresì come occasione di confronto e condivisione del lavoro svolto, che ci auspichiamo si dimostri di vera riscoperta e avvicinamento al nostro territorio pontino.
I dettagli relativi al regolamento si possono trovare sul bando di concorso scaricabile qui o pubblicato sul sito www.codi.altervista.org e per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare Marina Rocco al numero 389 11 77 357.

Archivi