Avvocato Fusco: ” Non una parola della politica sullo smantellamento dell’apparato giudiziario in provincia di Latina da parte del governo”. Noi comprendiamo la necessità di apportare dei tagli alla spesa pubblica resisi necessari a seguito della situazione creata dalla politica dissennata del governo Berlusconi e di quelli precedenti, ma tali tagli non debbono essere indiscriminati. Tribunali come quello di Gaeta, ad esempio, al confine con la Campania e terra di camorra e di mafie, insieme a Formia, Fondi, Itri, Minturno, Sperlonga, Terracina e così via, non solo non vanno soppressi ma, al contrario, dovrebbero essere potenziati con l’istituzione, peraltro, della Procura della Repubblica. Comportarsi diversamente significa oggettivamente fare gli interessi delle mafie e questo non può essere accettato. Questo discorso vale, ovviamente, per tutti gli altri presidi giudiziari di frontiera delle altre province del Lazio e, soprattutto, della Campania.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.