Avvicendamento Carabinieri di Pisa.Buon lavoro.

NOMINE

Carabinieri, insediati due nuovi comandanti

Il maggiore Bartolacci al reparto operativo e il capitano Pennisi al nucleo investigativo

PISA. Rinnovati i vertici al comando del Reparto Operativo e del dipendente Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei carabinieri di Pisa. A poche settimane dall’insediamento del comandante provinciale, colonnello Nicola Bellafante, sono arrivati nella caserma di via Guido da Pisa, il maggiore Giovanni Bartolacci, in sostituzione del tenente colonnello Gianni Fedeli, già da diversi mesi in servizio a Roma, e il capitano Sebastiano Sergio Pennisi, in sostituzione del capitano Michele Cataneo, da mercoledì 3 novembre al Comando della Compagnia di Pontedera. Il maggiore Giovanni Bartolacci, 34enne di origine fiorentina, è sposato e ha tre figli. Inizia la propria formazione militare alla Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli, viatico per il quale intraprende poi i successivi studi universitari presso l’Accademia Militare di Modena, dalla quale esce con il grado di sottotenente. Nei successivi anni di studi, frequenta i corsi di applicazione e perfezionamento alla Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, al termine dei quali si laurea in Giurisprudenza. Nei gradi di tenente e capitano, presta un prolungato servizio presso il 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” di Livorno, nel cui ambito, oltre a conseguire numerose specializzazioni, viene inviato in missione in diversi contesti internazionali, in particolare in Iraq e Afghanistan, e con diversi incarichi: per l’addestramento e l’assistenza militare delle forze di polizia irachene, quale capo della sicurezza delle ambasciate d’Italia a Baghdad e Kabul e come coordinatore della sicurezza della componente civile del “Provincial Reconstruction Team” di Herat. Dal dicembre 2011 allo scorso ottobre, ha comandato, in Sardegna, la Compagnia Carabinieri di Tempio Pausania. Dal 31 ottobre scorso, è comandante del Reparto Operativo dei carabinieri di Pisa.

Archivi