Avanti con l’organizzazione di un archivio informatico, di un date base che ci consenta di disporre del massimo possibile di notizie per combattere seriamente i mafiosi ed i loro compari politici ed istituzionali

UN ARCHIVIO INFORMATICO INTERNO E RISERVATO, UN DATE BASE, PER RENDERE PIU’ SNELLA ED EFFICACE LA NOSTRA AZIONE CONTRO LE MAFIE

La lotta alle mafie non si fa con le chiacchiere.

I convegni, le commemorazioni e quant’altro sono utili ma fino ad un certo punto.

Fino a quando si chiacchiera, le mafie ridono, ci fanno sberleffi.

La lotta contro di esse si fa specializzandosi ed attrezzandosi con gli strumenti necessari per individuarle e perseguirle.

Già da tempo noi facciamo largo uso delle cosiddette “visure camerali”, certificazioni rilasciate dalla Camera di Commercio a pagamento ed attraverso le quali si risale all’identità dei soggetti che danno vita alle società.

Ma anche queste non bastano più perché. individuati i soggetti, non si è in grado di risalire ad eventuali loro condanne, ai loro precedenti penali, ai loro collegamenti con prestanome, con politici e rappresentanti istituzionali.

Il date base, ben impostato, con accesso riservato ad uno-due amici di strettissima fiducia, consente di archiviare tutte le notizie, ufficiali e non, che si raccolgono sui singoli soggetti, condanne, procedimenti, segnalazioni riservate, collegamenti di ognuno con clan, con prestanome e quant’altro.

Uno strumento vitale per chi, come noi, fa antimafia seria, basata sui fatti, sui comportamenti di imprenditori e faccendieri sospetti e sui loro sodali, politici e rappresentanti istituzionali in primis.

Un data base che in due minuti consenta di incrociare i dati e di individuare con “chi” abbiamo a che fare.

E’ quanto abbiamo in programma e quanto dovremo realizzare entro l’anno in corso.

Intanto, rinnoviamo l’appello a tutti gli amici e simpatizzanti di segnalarci, anche in forma anonima, tutte le notizie necessarie per incrementare l’azione di indagine e di scavo in tutti i comuni del Lazio.

Le notizie, selezionate, saranno da noi girate a chi istituzionalmente è chiamato ad investigare.

Un’Associazione antimafia seria, per essere incisiva e significativa, deve fare soprattutto queste cose, accumulare notizie su fatti e comportamenti specifici ed aiutare forze dell’ordine e magistratura a combattere le mafie.

Seriamente!

Archivi