AUGURI.VIVA L’INFORMAZIONE LIBERA, LA LEGALITÀ E LA LOTTA ALLA MAFIA, QUELLA VERA!.

Agli stronzi, a chi porta a termine la propria vendetta su degli

animali; ai Pezzi di Merda, a chi per “Questioni d’onore” scioglie bambini nell’acido; ai Bastardi, a chi detiene la

presunzione di manovrare a proprio uso e consumo il Paese; ai vigliacchi, ai professionisti dell’antimafia, ai corrotti e

corruttori: ai mafiosi, a questa sottocategoria di categoria umana, che negli anni si sono divertiti a mettere in atto nuove

stragi e assassinare chi si ribellava alle loro idee… Buon Anno! Anzi no. Io Buon Anno lo voglio augurare a chi difende i

valori più belli e leali, a chi si batte per la Legalità, a chi cerca Giustizia e non vendetta. A chi delle battaglie contro Cosa

Nostra, ne ha fatta la propria ragione di vita, come il nostro Direttore Pino Maniaci e a chi non abusa del termine

Antimafia per ricavarne un business. Io Buon Anno lo voglio augurare a chi ha paura di lottare in questa Terra Devastata,

eppure va avanti sempre a testa alta, con l’inconfondibile luce della speranza che illumina il cammino. A chi ha ben

chiaro il concetto di Amor di Patria, a chi, pure di fronte a mille difficoltà, porta in alto la Bandiera Italiana e a chi esercita i

propri doveri nel nome della Costituzione. A chi, semplicemente, ogni giorno cerca di risvegliare le menti e le coscienze.

A chi si ribella ad ogni illegalità e a chi non ha paura di dire NO ai parcheggiatori abusivi. A chi aiuta concretamente gli

imprenditori taglieggiati a denunciare il racket, ma non per fare passerella. Ai giornalisti liberi, a coloro i quali non

scendono mai a compromessi e raccontano la realtà così per come lei si manifesta ai nostri occhi, a chi aspira ad un

Mondo Pulito senza mafia né corruzione. E così via. Auguri, amici, non arrendetevi mai! La vostra forza e il vostro

coraggio, ci danno l’energia necessaria per continuare il nostro percorso. Felice 2015.

 DANILO DAQUINO.
Archivi