Arrivederci dpttor Cafiero. Le vogliamo bene e la ringraziamo.

Arrivederci, Dottor Cafiero.
Con il cuore in gola e qualche lacrima agli occhi salutiamo questo eccezion ale Magistrato che abbiamo imparato ad amare per la sua onestà, le sue qualità umane e professionali.
E per il suo coraggio.
Ce ne stessero tanti altri così.
Cafiero de Raho va via da Napoli e raggiunge Reggio Calabria, promosso da Procuratore Aggiunto a Procuratore Capo.
L’ultima volta che lo abbiamo visto è stato a Napoli, qualche mese fa, alla presentazione del libro di Imposimato.
Ci siamo baciati ed ho sentito tutto il calore di una persona che, prima di essere Magistrato, è UOMO.
Uomo come me, come te, bisognoso anch’egli, come tutti noi che facciamo queste cose, di amicizia vera, di calore umano, di solidarietà, di sostegno.
Un sostegno che, in questa società di vili ed infami, ti viene da pochi.
Ad maiora, dottor Cafiero.
Le vogliamo bene e la ricorderemo sempre con affetto e profonda gratitufine.

Archivi