Arresti e sequestri a Napoli, colpito il clan Mallardo. Presa la moglie del boss

Il Mattino, Mercoledì 30 Novembre 2016

Arresti e sequestri a Napoli, colpito il clan Mallardo. Presa la moglie del boss

di Mariano Fellico

Scacco a una delle organizzazioni crimiminali più pericolose del Napoletano. E’ stata eseguita a Napoli un’operazione antimafia disposta dalla Procura nei confronti del clan Mallardo. Gli operatori della Squadra mobile, del Centro operativo della Dia, del Nucleo investigativo Carabinieri e del Nucleo Pt della Guardia di finanza hanno eseguito alcuni arresti nei confronti di esponenti di vertice del clan e di imprenditori, compiendo contestualmente vari sequestri. Tra gli arrestati spicca Anna Aieta (nella foto), moglie del superboss Ciccio Mallardo. Le sorelle di Anna Aieta hanno sposato i boss Bosti e Contini. In carcere con la donna va Salvatore Lucente, marito di una figlia di Salvatore Mallardo. Ai domiciliari finiscono gli imprenditori Ciro Nadi De Fortis e Gaetano Esposito.

Nel corso dell’operazione sono stati stati sequestrati beni mobili e immobili, più attività produttive e commerciali, per un valore di 10 milioni di euro. Le accuse per le persone coinvolte – affiliati, prestanome ma anche imprenditori – sono associazione di tipo mafioso, oltre a riciclaggio, intestazione fittizia di beni, attività finanziaria abusiva e illecito concorrenza, reati aggravati da metodi e finalità mafiose. Nel corso dell’operazione, che vede in prima linea anche il Nucleo investigativo dei Carabinieri, sono state scoperte operazioni finanziarie per oltre due milioni di euro.

Archivi