Arrestato a Scauri

Domenico Marano

Affiliato al clan Mallardo, sodalizio operante in Giugliano in Campania (NA) alleato dei CASALESI; Marano è gravato da numerosi precedenti di polizia e penali risalenti agli anni ’70 ed è noto per una vicenda risalente al 26 Settembre 1998, quando davanti alla sua abitazione a Giugliano, venne fatta esplodere un’automobile. Il 10 ottobre del 2002 fu emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti per un traffico di droga tra Campania, Sicilia, Emilia Romagna e Toscana; nell’inchiesta furono coinvolte 26 persone, di cui 17 finirono in carcere, 5 ai domiciliari e 4 a piede libero. Marano si rese irreperibile, ma poco meno di un anno dopo, nel 2003, fu arrestato

Archivi