Aprilia, senza mandanti ed esecutori a cominciare dall’omicidio dell’avv. Mario Maio

STAVAMO FACENDO STAMATTINA PRESTO CON UN AMICO UNA RASSEGNA DI TUTTI GLI ATTENTATI, INTIMIDAZIONI, MINACCE E QUANT’ALTRO AI DANNI DI DIPENDENTI, TECNICI, ASSESSORI O RAPPRESENTANTI POLITICI DEL COMUNE DI APRILIA,IN PROVINCIA DI LATINA E A CONFINE DI QUELLA DI ROMA,A COMINCIARE DALL’OMICIDIO DELL’AVV.MARIO MAIO. EBBENE DI TUTTA QUELLA BELLA ROBA MAI CHE SI SIANO SCOPERTI CAUSE, MOTIVI, MANDANTI ED ESECUTORI. DI CHE ALTRO VOGLIAMO PARLARE ?????

Spari in pieno giorno ad Aprilia, come quando fu ucciso l’avvocato Maio

scritto da Clemente Pistilli il 21/05/2016

Quanto accaduto venerdì scorso ad Aprilia è ancora tutto da decifrare e, con le indagini in pieno svolgimento, non vi è alcuna certezza sul fatto che l’intimidazione subita dal funzionario del Comune di Aprilia sia da ricondurre alla sua attività presso l’ente locale. Ancor meno che sia un’intimidazione compiuta dalle mafie. Ma un punto fermo già c’è ed è quello che un episodio di una simile gravità nella città del nord pontino, quarto centro del Lazio, non si era mai registrato negli ultimi anni.

Tante le minacce ai pubblici amministratori apriliani, ai dipendenti del Comune e delle società partecipate, ma nessuna del genere. Per trovare un precedente non si può che ricorrere a quello, ben più pesante ovviamente, dell’omicidio dell’avvocato Mario Maio, per cui a distanza di 26 anni non è ancora stato trovato il colpevole. Un cold case.

 

A PAGINA 2 “IL CASO APRILIA

A PAGINA 3 “https://www.h24notizie.com/2016/05/21/spari-in-pieno-giorno-ad-aprilia-come-quando-fu-ucciso-lavvocato-maio/3/

A PAGINA 4 “IL COLD CASE: L’OMICIDIO DELL’AVVOCATO MARIO MAIO

 

Archivi