Appello per la libertà dell’informazione da ogni condizionamento mafioso

SOS IMPRESA ADERISCE ALL’ APPELLO DI LORENZO DIANA E DELL’ASSOCIAZIONE ARTICOLO 21 PER LA LIBERTA’ DELL’INFORMAZIONE DA OGNI CONDIZIONAMENTO MAFIOSO. CI ASSOCIAMO ANCHE NOI DELL’ASSOCIAZIONE “A. CAPONNETTO”

Per la libertà di informazione e da ogni forma di condizionamento mafioso

Sos Impresa aderisce all’appello di Lorenzo Diana e rilanciato dall’associazione Articolo21 mettendosi a disposizione di quanti vorranno promuovere ed organizzare una grande iniziativa nazionale sulla libertà di informazione e da ogni forma di condizionamento mafioso.

Questa sarà per noi l’occasione non solo per confermare la nostra piena solidarietà alla giornalista Maria Rosaria Capacchione e allo scrittore Roberto Saviano, ai magistrati Giacomo Montalbano e Nino Di Matteo, ma anche a tutti quei cronisti, magistrati, forze dell’ordine, imprenditori e commercianti, associazioni e movimenti, nonché a quelle istituzioni che a Caserta, in Campania, in Sicilia, in Calabria, in Puglia e in tante altre località tentano di opporsi ai poteri criminali e ai loro alleati, palesi ed occulti, impugnando le sole armi della legalità, della trasparenza del diritto di cronaca e, nel nostro specifico caso, di impresa.

Ufficio Stampa Sos Impresa

Archivi