Appello dell’Associazione Nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie “Antonino Caponnetto” a tutte le persone oneste e coraggiose d’Italia

OPERAZIONE TESSERAMENTO 2015 ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

Fra poco daremo inizio all’operazione “tesseramento 2015″ all’Associazione Nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie ” A. Caponnetto”.
Quindici anni di azioni costanti, ininterrotte, dure, incisive di osservazione, indagini, denunce, accompagnate da una serie infinita di convegni, riunioni, incontri tesi tutti a stimolare le persone a praticare uno stile di antimafia non parolaia e retorica, ma, al contrario, tutta caratterizzata da un modello di combattere le mafie attraverso l’INDAGINE, la DENUNCIA e la PROPOSTA, ci danno titolo per rivolgerci a tutte le persone oneste e coraggiose del Paese per invitarle ad iscriversi per fare in modo che in ogni angolo possibile del Paese si possa aprire una trincea per combattere il crimine.
Ci rivolgiamo anche a coloro che. eventualmente scoraggiati e delusi per non aver incontrato finora soggetti coerenti con le finalità esposte nei loro Statuti che non hanno contribuito a dare un’immagine corretta a tutto il fronte dell’antimafia sociale, sono rimasti finora alla finestra.
Troppa politica e troppa retorica, con una scarsa, scarsissima attività di indagine e di denuncia e, talvolta, anche affarismo e protagonismo.
Attività di INDAGINE E di DENUNCIA che deve essere, invece, il fulcro dell’azione di una vera Associazione antimafia.
L’Associazione per la lotta contro le illegalità e le mafie “Antonino Caponnetto” non ha MAI chiesto ed ottenuto soldi o privilegi di qualsiasi natura da Comuni, Province, Regioni, Stato centrale – se si escludono quelle due-tre migliaia di euro del 5 x mille che ci pervengono dalle persone che ci stimano -, nè ha consentito ad alcuno di utilizzare la sua sigla per attività di natura politica di qualsiasi stampo.
E, quando per i convegni -che non vedono mai un politico fra i relatori, ma solo magistrati, esponenti delle forze dell’ordine e giornalisti d’inchiesta – e per le centinaia di “visure camerali”che chiediamo per scovare le ditte mafiose, quei pochi soldi che ci arrivano attraverso il Tesseramento – che è molto selettivo, ad evitare infiltrazioni di malavitosi e di gente che vorrebbe entrare per tentare di strumentalizzare politicamente l’Associazione- ed il 5 x mille, non bastano, qualcuno di noi mette mani alle proprie tasche.
Vorremmo, questo sì, essere di più ad operare, ma, purtroppo, di gente onesta e coraggiosa se ne trova poca.
Ecco perché questa volta facciamo appello a tutte quelle persone, sparse nel paese, pulite intellettualmente e moralmente e desiderose di dare un loro contributo perché l’Italia non finisca di cadere nel baratro, perché vengano nella nostra Associazione a combattere contro la corruzione e le mafie.
Iscrivetevi all’Associazione Caponnetto e costituite in ogni angolo d’Italia un suo nucleo di combattimento.

Ass. Caponnetto

info@comitato-antimafia-lt.org
Tel 3470515527

Archivi