Aperti tre sportelli antiracket ed antiusura in provincia di Caserta dalle Associazioni “A. Caponnetto” e “Camminando nel sociale”‏.

Le Amministrazioni Comunali di Carinaro –il paese natio del Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe-, di Casaluce e di Aversa, in provincia di Caserta, hanno sottoscritto con le Associazioni “A. Caponnetto” e “Camminando nel Sociale” una convenzione che prevede l’istituzione di uno sportello antiracket, antiusura e di assistenza agli immigrati ed alle persone vittime di minacce.

In virtù di tale accordo, le due Associazioni raccoglieranno, anche in forma anonima, le denunce che, poi, gireranno all’autorità competente.

Archivi