ANTONIO CIARELLI ARRESTATO PER USURA A LATINA

Antonio Ciarelli, 65 anni, è stato arrestato oggi all’alba dalla polizia in base a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice Cario su richiesta del pm De Pasquale. L’uomo è accusato del reato di usura. Antonio Ciarelli era già stato arrestato il 20 gennaio scorso, ma poi fu scarcerato perché non c’erano prove gravi a suo carico. Le indagini, tuttavia, proseguirono raccogliendo la testimonianza di un pensionato usurato con un tasso di interesse del 500% annuo. La polizia ha raccolto altri elementi con intercettazioni e testimonianze fino ad ottenere l’ordine d’arresto dal giudice. L’uomo è il padre di Carmine, l’uomo ferito a colpi di pistola davanti a un bar. «Le persone in stato di bisogno – riferiscono dalla polizia in una conferenza stampa – che disperate si erano rivolte all’uomo, erano così rimaste imprigionate nella morsa delle incessanti richieste di denaro, sempre più esose e tali da non fare estinguere il debito contratto». L’arrestato si trova ora nel carcere di Latina.

(Tratto da Latina24ore)

Archivi