Ancora sull’attentato incendiario al sindacalista Giuseppe Savani. Nessuno ne parla, ma è da lì che bisogna partire per capire tante cose a Fondi

CHE FINE HA FATTO IL FASCICOLO RELATIVO ALL’INCHIESTA SULL’ATTENTATO A GIUSEPPE SAVANI, IL SINDACALISTA CHE LAVORAVA ALLE DIPENDENZE DI UNA SOCIETA’ ALL’INTERNO DEL MOF A FONDI?

E’ da quell’attentato che bisognerebbe partire per capire le ragioni e gli autori di tante cose a Fondi.

Ed, invece, nessuno ne parla e, a quanto pare, nessuno ne vuole parlare.

Savani era un sindacalista che lavorava alle dipendenze di una cooperativa all’interno del MOF di Fondi.

Un sindacalista che evidentemente dava fastidio a qualcuno.

Una sera un gruppo di fuoco cercò di azzittirlo con l’incendio dell’autovettura sotto casa nella vicina Lenola.

Indagarono i Carabinieri di Lenola e di Fondi e trasmisero il tutto alla Procura di Latina.

A distanza di quasi dieci anni, però, non si conosce lo stato attuale del fascicolo.

Qualcuno ci può dire qualcosa al riguardo???

Archivi