Ancora fuoco a Fiumicino ed Ostia. E questo perché… ”Roma è la città più sicura d’Italia”! Ma quando cominciate ad individuare e cacciare a calci nel sedere i responsabili di tante disfunzioni e carenze come si fa in tutte le nazioni civili e democratiche?

Fuoco ad una pescheria a Fiumicino e a 4 bungalow nella Pineta di Castelfusano ad Ostia.
Lo appendiamo in questo momento e appena avremo maggiori dettagli ritorneremo sull’argomento.
La situazione nella Capitale e sul suo litorale si fa sempre più incandescente.
Questo smentisce appieno il Prefetto della Capitale che aveva definito la città ed il suo hinterland la città ” più sicura d’Italia”.
E questo perché è… la “più sicura”!
Proprio qualche giorno fa abbiamo pubblicato le dichiarazioni del Procuratore Lupacchini sulla situazione criminale a Roma.
Da tali dichiarazioni appare nitido il parere di questo bravissimo Magistrato sulla inadeguatezza nella Capitale dell’azione di prevenzione del crimine.
Un parere che noi condividiamo al 100 x 100.
Ma non basta evidenziare il male se non si individuano le cause e le si eliminano.
Quando la politica nega l’evidenza e sostiene che nella Capitale,… “città più sicura d’Italia”, non c’è mafia, aspettiamoci questo ed altro.
In un Paese normale e veramente civile e democratico, a quest’ora sarebbe saltato quanto meno il Prefetto.
Ma siamo in Italia!

Archivi