Ancora falsità ai danni del Presidente Antonio Esposito.

Archivi